Enrico Maria Barbareschi, Leopoldo Saracino e Fabio Spruzzola sono i tre "amici musicisti" che dal 1991 costituiscono il Chitarra Trio, una delle più longeve formazioni del genere. Diplomatisi brillantemente al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano, hanno frequentato corsi di perfezionamento tenuti dai più rinomati interpreti tra i quali Oscar Ghiglia, Aldo Minella, David Russell, Alirio Diaz.

Vincitori di premi e concorsi nazionali e internazionali, si sono esibiti in Europa, America del Nord, Asia ed Africa, partecipando a importanti rassegne quali l'Estate Frentana di Lanciano,, Musica Pomposa, il Festival Chitarristico Scandinavo, e tenendo concerti per prestigiose associazioni come la Gioventù Musicale Italiana, la Società Umanitaria e l'A.M.I. di Milano, la Martin Luther Universität di Halle, la Radio Nazionale Algerina.

L'interesse per la poesia e altre forme artistiche li ha portati a collaborare alla produzione di spettacoli quali "Omaggio a Garcia Lorca", con l'attore Maurizio Arena, e "Piazzollatango", per la regia di Ricardo Fuks. Per la casa tedesca Arpeggio brioso hanno inciso il CD "Music for 18 strings", recensito entusiasticamente da numerose riviste specializzate. Le loro personalissime interpretazioni hanno incontrato ovunque calorose accoglienze di pubblico e critica, come anche costante apprezzamento hanno riscosso le trascrizioni di opere extrachitarristiche, da Vivaldi a Ŝostakoviĉ fino ad arrivare ai Beatles, volte a evidenziare le peculiarità timbriche dei tre strumenti.

Impegnati anche in campo didattico, sono docenti ai Conservatori di Matera, Brescia e Novara.